Lettera di Mauro per i gruppi di lavoro dopo Trevi 2017